JM Straczynski, dopo lo scialbo avvio della miniserie dedicata al Gufo Notturno, stupisce con il pimo numero dedicato al Dr. Manhattan

Cosa c'é nella scatola? é il titolo e, al tempo stesso, il filo conduttore di questo albo. La risposta, enigmatica, ce la fornisce John Osterman, il dottor Manhattan: orologiaio per passione, fisico per professione, superuomo, divinità.

La fisica quantistica dice che, fintanto che una scatola resta chiusa, potrebbe contenere qualsiasi cosa, in qualsiasi stato dell'esistenza.

Da questa riflessione si dipana la nostra storia tra universi paralleli, campi intrinseci, orologi, fisica quantistica e salti avanti e indietro nel tempo. Il tutto orchestrato con grande maestria.

La capacità di Manhattan di percorrere la linea del tempo a suo piacimento tra passato e futuro, infatti, viene sfruttata al meglio da Straczynski e diventa un interessante espediente per mostrare al lettore background e stati d'animo di un personaggio solo in apparenza privo di emozioni. In questo ben riuscito meccanismo narrativo non manca nulla della storia di Osterman: la famiglia, gli studi, l'incidente, l'amore che finisce (Janey) e l'amore che nasce (Laurie).

Nonostante i frequenti flashback e flashforward, infatti, Staczynski tesse davvero bene il filo della narrazione realizzando una storia fluida e per nulla banale con un cliffhanger finale inaspettato e molto promettente. 

I disegni di Adam Hughes si rivelano perfetti e funzionali alla storia, il suo tratto deciso e pulito si sposa alla perfezione sia con le ambiantezioni anni '50 che con il protagonista, l'algido Manhattan.

Voto: 7,5

Io adoro, tra tutti il dr Manhattan. Metti il fumetto sul mio comodino??? Grazie

#1

Eccola... la solita donna innamorata del "potere"! Casualmente ti piace più di tutti... sarà che praticamente lui è la trasposizione di dio in terra quasi? Che chiunque gli si opponga, come dicono in slang i fumettisti, "gliela impugnano a mosto"?
Invece Rorschach è il n°1! Lui è un vero uomo!
Cinico e coerente su tutto. Talmente coerente da morire per il suo ideale.


Visualizza Altro
#2

rorschach e il comico a parimerito

#3

veramente, Orrido Peppino ( ) lo trovo meraviglioso perché è profondo ed introspettivo!

#4

e cmq l'ho letto questo (ma me lo sono preso da sola se no potevo fare la muffa ) ed è moooooolto bello!

#5
Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via