Si è spento a Los Angeles all'età di 77 anni il regista George A. Romero, padre del cinema zombie.
É stato il Los Angels Times a diffondere la notizia della morte di Romero che ha combattuto negli ultimi mesi una battaglia contro un cancro polmonare. I familiari hanno reso noto che il regista se n'è andato ascoltando le note della colonna sonora di "Un Uomo Tranquillo" di John Ford.

Romero ha definito un genere cinematografico da quando, nel 1968, co-sceneggiò assieme a John A. Russo e diresse La Notte dei Morti Viventi, una vera e propria pietra miliare del genere horror la cui eco si fa sentire ancora oggi nella produzione cinematografica e televisiva. Le sue opere successive, come La Città Verrà Distrutta all'Alba, ebbero meno riscontro finché il regista, nel 1978, torno al suo primo amore con Zombi, film che, a fronte di un budget produttivo di 1,5 milioni di dollari, ne incassò ben 40. Romero completò la sua ideale trilogia dei morti viventi nel 1985 con Il Giorno degli Zombi.

Il suo stile rimane tutt'oggi inconfondibile come la forte critica sociale presente nei suoi film. Un altro grande maestro se n'è andato.

Adieu George, vai ad insegnare ai morti a mangiarci il cervello

#1
Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via