Già da parecchio tempo, alcuni amici e conoscenti lettori di fumetti mi consigliavano la lettura di Trama di Ratigher. Ma, per una sorta di ingiustificata pigrizia, non diedi ascolto ai tanti feedback positivi nonostante avessi apprezzato (e tanto) il suo ultimo lavoro Le Ragazzine Stanno Perdendo il Controllo. La Società le Teme. La Fine è Azzurra vincitore del premio Micheluzzi all'ultima edizione del Napoli Comicon.
Complice la ristampa da parte di Saldapress ho aperto la porte a Trama. E' stata la scelta giusta.

Ratigher racconta la disturbante e assurda avventura di due cugini, Giulio e Lavinia. Due personaggi negativi, due ragazzi superficiali dall'animo mediocre, calati in una apparentemente canonica vicenda dell'orrore. Ma di canonico in Trama c'è ben poco. Non ci sono eroi con cui entrare in empatia, non c'è una luce in fondo al tunnel. E' un viaggio totalizzante e ipnotico nell'angoscia.
Ratigher riesce a dar vita ad un'esperienza di lettura estremamente coinvolgente, con una sceneggiatura solida e costruita in modo molto intelligente. Risultato ottenuto non solo grazie ad un plot ricco di elementi inusuali come il Bimbo Fango (una sorta di spirito della Vendetta) ma anche grazie ad un furbo espediente narrativo tanto caro al re del brivido Stephen King, i flashforward. Ogni tanto la narrazione lineare della graphic novel viene infatti interrotta da pagine realizzate in bianco su nero come in una sorta di negativo, una finestra parziale su ciò che sta per accadere. Un "trucchetto" che avrà un peso specifico sul finale. 

I forti stati d'animo suscitati dal fumetto di Ratigher rendono verosimili anche le grottesche situazioni ed i folli personaggi incontrati. Gli atteggiamenti del Bimbo Fango paiono plausibili e, in alcune circostanze, persino giustificati di fronte alla grettezza umana di Giulio e Lavinia, vittime a cui difficilmente il lettore augurerà un happy ending.

Trama è la calamita verso un opprimente buco nero da cui non c'è modo di uscire, se non profondamente cambiati dopo aver scoperto quello che è il peso di una testa mozzata.

In chiusura una nota di merito a Saldapress che ha riproposto il fumetto di Ratigher in un'edizione economica (euro 10,90 per 112 pagine) davvero molto curata. Se, invece, vi piace la lettura digitale, qui trovate i link per scaricare gratuitamente (ed ovviamente legalmente) Trama tramite XL di Repubblica.

Sia che scegliate il cartaceo o il digitale, quel che è certo è che Trama è un'esperienza che merita di essere vissuta. Buona lettura.

Inserisci Commento

ilbardelfumetto

Benvenuto nel SocialNERDWork dedicato al mondo dei Comics, Manga, Cinema e Serie TV. Fai sentire la tua voce, registrati.

Connettiti via